PROGETTO CRESCERE GIOCANDO: PRATICA PSICOMOTORIA AUCOUTURIER

Basato sulla metodologia fondata dal Prof. Bernard Aucouturier, il progetto è rivolto a tutti i bambini della scuola dell’infanzia.

Gli incontri si svolgono a cadenza settimanale nella sala polifunzionale della scuola, alla quale i bambini accedono accompagnati da un’insegnante specializzata nella Pratica Psicomotoria Aucouturier, affiancata da un esperto esterno dell’associazione “Globo centro per l’infanzia” di Brescia.

Una parte fondamentale della psicomotricità è rappresentata dall’attività ludica. Attraverso il gioco spontaneo il bambino prova sensazioni e sentimenti, impara a conoscere sé stesso, i propri limiti e progressivamente costruisce un’immagine positiva di sé.

All’interno dello spazio dedicato al gioco senso-motorio il bambino cerca liberamente, secondo le proprie attitudini, movimenti ed oggetti da esplorare.
Nel susseguirsi degli incontri il gioco senso-motorio diventa gioco simbolico, attraverso il quale il bambino racconta di sé, delle proprie paure e desideri, attraverso i propri vissuti, attribuendo significati diversi agli oggetti che trova all’interno dello spazio: il telo diventa il mantello di un principe coraggioso oppure un cuscino la barca dei pirati; la psicomotricista prepara lo spazio e lascia al bambino la piena libertà di mettere in gioco le proprie fantasie, paure, richieste, senza interferire, mettendosi completamente al suo servizio.